BlueAlpaca: uno smart chatbot per una smart city

BlueAlpaca è un il nome di un nuovo progetto in cui saremo coinvolti durante questo 2019. U-Hopper è infatti una della 40 aziende selezionate dal consorzio SynchroniCity per creare dei piloti basati sulla soluzione che è in fase di sviluppo.

SynchroniCity è un progetto fondato dall’Unione Europea che sta lavorando ad una piattaforma che permetterà a smart city e aziende di sviluppare servizi basati su IoT e AI con l’obiettivo di migliorare lo stile di vita dei cittadini e far crescere l’economia locale.

Con il progetto BlueAlpaca vogliamo rendere più accessibili ed utilizzabili dai cittadini tutte quelle informazioni generate da dispositivi IoT. L’obiettivo è quello di verificare la replicabilità e la scalabilità di un servizio informativo conversazionale. Quindi, sì, possiamo dirlo: svilupperemo un (probabilmente anche più di uno) chatbot! Se il concetto di chatbot è nuovo per voi, troverete sicuramente interessante l’articolo Chatbot: cosa sono e come funzionano.

Una soluzione di tipo chatbot è per le città un servizio focalizzato realmente sul cittadino ad un basso costo e permette quindi di sperimentare diverse idee e opzioni. Allo stesso tempo, un chatbot permette ai cittadini di avere un accesso multi-canale sempre disponibile. Tutto questo senza la necessità di dover installare nessuna nuova applicazione ed offrendo un’esperienza veloce ed accattivante.

Il kick-off meeting di progetto si è già tenuto in Febbraio a Londra e un artista è riuscito a rappresentare su carta le nostre idee. Questo è il risultato, niente male vero?

La sfida non sarebbe completa senza un pizzico di internazionalità. Lavoreremo infatti con le quattro città europee di Milano, Santander, Anversa e Helsinki.
Questo è uno dei motivi che mi hanno portato a dire che svilupperemo probabilmente più di un chatbot. Ogni città avrà infatti il suo bot dedicato!
Inoltre, consci la natura differente dei dati a disposizione e memori delle lezioni apprese durante i nostri progetti passati sui chatbot, potremo decidere di sviluppare molteplici chatbot altamente focalizzati a seconda degli specifici dati disponibili in ogni città.

Vi chiederete, quindi, di che tipo di dati stiamo parlando?! A che informazioni potranno avere accesso i cittadini tramite questi chatbot? Ebbene, i dati sono veramente vari: quelli che più ci interessano e ispirano per i nostri piloti riguardano gli eventi cittadini, le stazioni per il noleggio delle biciclette, la disponibilità dei parcheggi e infine la qualità dell’aria.

Non abbiamo ancora certezze riguardo agli specifici dati disponibili nelle quattro città con coi collaboreremo. Ma abbiamo già cominciato a sporcarci le mani con le informazioni riguardanti il noleggio delle biciclette e presto creeremo un primo prototipo del chatbot BlueAlpaca. Nel prossimo articolo condivideremo sicuramente qualche dettaglio in più; quindi non dimenticate di tornare sul nostro blog per non perdere i prossimi aggiornamenti.

A proposito, come vi pare il nuovo logo BlueAlpaca? Ne avremo uno personalizzato per ogni città!

Ti è piaciuto questo articolo?

Non lasciarti sfuggire il prossimo, rimani aggiornato! Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la nostra newsletter!